L’orizzonte azzurro di Boipeba

Boipeba

Boipeba

30 agosto 2011

L’isola di Boipeba, nell’arcipelago di Tiharè, si trova a sud di Salvador. In questo posto magico non ci sono automobili e ci si sposta a piedi, su carretti trainati da cavalli o asini, in barca o con il trattore.

Parcheggio per carretti nella piazza di Boipeba

Parcheggio per carretti nella piazza di Boipeba

Ogni giorno alte e basse maree si alternano modificando il panorama in modo incredibile.

Mare in secca all'isola di Boipeba

Mare in secca all'isola di Boipeba

Nell’unica piazza di Boipeba sono presenti un campo da calcio in terra e una grande statua raffigurante una lisca di pesce, tutto intorno piccole case colorate e stradine fatte di ciotoli.

Piazza di Boipeba, lisca di pesce

Piazza di Boipeba, lisca di pesce

Piazza di Boipeba, campetto di calcio

Piazza di Boipeba, campetto di calcio

Classico per il turista che si trova a Boipeba è il giro dell’isola in barca visitando le piscine naturali di Morerè, la duna in mezzo al mare, la passeggiata lungo  Ponta dos Castelhanos.

Ponta dos Castelhanos

Ponta dos Castelhanos

In questo piccolo paradiso abbiamo alloggiato alla pousada Horizonte Azul gestita da Massimo, un italiano trasferitosi in Brasile per portare avanti un progetto sociale creando con le donne dell’isola un orto idroponico nel quale coltivare diversi tipi di ortaggi con il minimo sforzo e il massimo risultato anche per provvedere alle carenze alimentari del posto.

Boipeba, orto idroponico

Boipeba, orto idroponico

Massimo mentre ci spiega il progetto dell'orto idroponico

Massimo mentre ci spiega il progetto dell'orto idroponico

Al momento il progetto è in una fase di ristrutturazione per poter ripartire con maggiore slancio tra settembre e ottobre.